Come eliminare le zanzare dalla propria abitazione

Come eliminare le zanzare dalla propria abitazione

Durante il periodo estivo, le zanzare sono uno degli insetti più fastidiosi e presenti. Dal mare alla montagna la loro presenza irrita tutte le persone. Ecco, alcuni metodi per eliminare la loro presenza.

Esistono una serie di soluzioni non inquinanti per allontanarle. Metodi, che non comprendono l’utilizzo di sostanze chimiche o di altri prodotti nocivi alla natura.

In Italia sono più di sessanta le specie di zanzare che infastidiscono le giornate e le notti delle persone che vi entrano in contatto, e spesso anche l’utilizzo di repellenti non può essere di aiuto.

Come ci confermano gli amici di JustGo (un’azienda piemontese specializzata nella realizzazione di Zanzariere Magnetiche, clicca qui! per vedere il loro sito internet), non sempre spray e soluzioni chimiche sono il miglior modo di allontanare questi insetti.

In alcuni casi, profumi e creme dal profumo dolciastro sono la causa dell’interesse ossessivo di questi animali per alcune persone. Anche di notte, quando di norma dovrebbero essere più tranquille, questi profumi le attirano verso la pelle della “vittima” predestinata. Utilizzare meno profumo o sostanze simili è una soluzione ottimale, per ridurre l’attrattiva di questi insetti.

Adottare un pipistrello

Può sembrare una idea atipica, ma i pipistrelli sono da sempre uno degli animali più voraci di zanzare e piccoli insetti. Inoltre, questi piccoli animali non danno fastidio durante il giorno. Vivendo buona parte della loro vita di notte, sono un “sistema per liberarsi dalle zanzare” che funziona mentre si dorme.

Grazie a dei box in legno è possibile provare ad adottare uno o più esemplari. Sono molte le città, dove si sono posizionati questi nidi per popolarle di pipistrelli e quindi ridurre al minimo la presenza di zanzare.

Rimedi casalinghi per allontanare le zanzare

Per chi non ha intenzione di adottare un pipistrello, esistono una serie di rimedi casalinghi che permettono di tenere lontano questi insetti così fastidiosi.

– Far funzionare un ventilatore per ridurre l’anidride carbonica. Non molti conosco questo particolare, ma le zanzare sono attirate da questo residuo che si produce durante la respirazione. Arieggiare nel migliore dei modi le stanze, magari grazie ad un ventilatore che produce delle correnti di aria, è un ottimo metodo per allontanarle.

– Verificare la presenza di ristagni di acqua nelle piante in casa e sui balconi. Nel caso è necessario lasciare il sotto vaso bagnato, si può inserire all’interno dell’acqua una monetina di rame. Questo metallo, ha la proprietà di fare diventare “inospitale” l’acqua per le larve delle zanzare.

– Utilizzare i fondi del caffè come repellente nei sotto vasi e nelle vicinanze dei ristagni di acqua. Le zanzare non gradiscono l’odore del caffè.

– Avere delle piante di citronella, gerani o menta in corrispondenza delle finestre della propria abitazione. Queste piante, emanano un odore che è poco gradito dalle zanzare.

Con un attimo di attenzione è possibile allontanare in maniera efficace dalla propria abitazione questi insetti così fastidiosi. Se questi metodi non sembrano portare effetto, è sempre possibile installare una zanzariera su ogni apertura dell’abitazione che porta all’esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *