Il trasloco: è vero che costa tanto?

Il costo del trasloco dipende da una lunga serie di fattori. Incidono sul prezzo finale infatti la distanza da percorrere, la quantità di oggetti da spostare e anche il tipo di servizio che si richiede.

Prima di rinunciare all’aiuto da parte di una ditta di traslochi, è importante farsi preparare un preventivo, ad esempio alla pagina http://aztraslochi.it/preventivo. In questo modo si avrà un’idea dell’effettivo costo del trasloco e si potrà valutare a mente serena, senza preconcetti o idee personali.

Come si prepara il preventivo per il trasloco

il traslocoUna ditta di traslochi seria difficilmente prepara un preventivo senza chiedere al cliente di cosa effettivamente ha bisogno e senza fare un sopralluogo. Solo in questo modo si può ottenere un preventivo che rispecchia effettivamente il costo che si dovrà pagare alla fine delle operazioni.

Del resto le peculiarità della vecchie e della nuova casa influenzano ampiamente il tipo di lavoro che si dovrà svolgere. Ad esempio delle scale molto strette possono portare a dover utilizzare particolari mezzi per portare al piano stradale tutti i mobili, anche quelli più ingombranti.

Il posizionamento dell’abitazione lungo una strada molto trafficata, o in un piccolo vicolo, offrono ulteriori problematiche, che vanno risolte in anticipo.

Cosa si può fare da soli

Per molte persone il trasloco corrisponde all’acquisto di una nuova casa, o al pagamento di una serie di spese, dovute proprio allo spostamento. Anche per questo motivo non sempre il budget è ampio quanto si vorrebbe. Per ridurre le spese dovute al trasloco vero e proprio è possibile effettuare alcune operazioni da soli, in questo modo si può arrivare ad ottenere un preventivo decisamente molto contenuto, adatto a tutte le tasche.

Una delle cose che più spesso chi trasloca preferisce fare da solo consiste nell’inscatolare abiti, oggetti vari e suppellettili. Svuotare i mobili di casa infatti può essere un vero e proprio assalto alla privacy, che non tutti amano sia effettuato da chiunque. Molte delle cose che ci sono in casa si possono anche portare nel nuovo domicilio con buon anticipo, a volte anche settimane prima del trasloco. A tale scopo la vettura di casa può essere più che sufficiente.

Questo permette di diminuire di una buona percentuale gli oggetti da trasportare il giorno del trasloco, contenendo ulteriormente i costi. Per risparmiare al massimo si può anche valutare di spostare tutto da soli, pagando esclusivamente per il servizio di facchinaggio di uno o più operai specializzati.

No comments yet.

Leave a Comment